cchany - 27 (1).jpg

POLINI THOR VINCE DUE MEDAGLIE D’ORO AL MONDIALE PARAMOTORI 2016

La Polini ha conquistato due nuovi titoli iridati nel Campionato Mondiale Paramotori disputato in agosto a Popham nella regione inglese del Winchester a sud di Londra.

La gara ha visto al via una cinquantina di piloti provenienti da tutti i continenti, dei quali oltre il 50% ha scelto di utlizzare i motori Polini Thor 100% Made in Italy. Grande protagonistra dell’edizione 2016 di questo Mondiale Paramotori, è stato ancora una volta il fuoriclasse francese Alexandre Mateos, vincitore della medaglia d’oro nella prestigiosa classe PF1 monoposto con decollo a piedi avvalendosi del plurititolato motore Polini Thor 200. Medaglia d’oro anche per Marie Mateos, moglie di Alexandre. Marie Mateos ha vinto la categoria femminile PF1F monoposto con decollo a piedi, sempre con Polini Thor 200. In questa classe la pilotessa tailandese Janejira Chui-Noei ha chiuso sul terzo gradino del podio utilizzando il Polini Thor 190.

DSC08108.JPG

Nella categoria bi-posto PF2, sempre con decollo a piedi, seconda e terza posizione rispettivamente per gli equipaggi: Jean Mateos/Celia Dominiques e Yann Leudiere/Agathe Fernandez. Entrambe gli equipaggi hanno utlizzato lo straordinario Polini-Thor 250 raffreddato a liquido. Terzo gradino del podio nella classe PL1 Trike Monoposto per il polacco Wojciech Bogdal, mentre nella PL2 Trike Bi-Bosto con motori Polini Thor 250, seconda e terza posizione per l’equipaggio polacco Andrzej Malkusz/Adrianna Malkusz e per i francesi Jeremy Penone/Jean Philippe Vialle. La prova mondiale di Popham è stata caratterizzata da giornate di gara difficili ed impegnative anche per la pioggia e il vento, come nella tipica tradizione del meteo inglese.