IC_2013_4.JPG

Ultimo round della Polini Italian Cup 2013 e ultime emozioni sul Circuito Internazionale di Viterbo, cornice ideale per un finale di stagione che unisce il nord al sud Italia. Qui sono stati assegnati gli ultimi titoli tricolori della stagione in una domenica davvero ricca di emozioni e spettacolo grazie a una serie di interessanti confronti tecnico-agonistici, che hanno confermato il successo della Polini Italian Cup.


IC_2013_1.JPG

70 EVOLUTION OPEN: TRIS TRICOLORE DI TIRAFERRI
L’assegnazione del titolo tricolore di questa classe è un discorso ancora aperto fra Matteo Tiraferri e Filippo Corsi, malgrado la leadership di Tiraferri con ben 35 punti di vantaggio. Corsi, si gioca il tutto in Gara1 e, pur portando a termine una prova perfetta incalzato solo dal neo campione olandese Sarik Roufs, non riesce ad impedire a Tiraferri di vincere per il terzo anno consecutivo il titolo italiano di questa classe. Da sottolineare la bella prova di Rofous, caduto ma terzo all’arrivo grazie a un grande recupero da autentico showman. Dopo uno scroscio di pioggia, Gara2 prende il via con pista umida e un timido sole che prova ad asciugare l’asfalto. L’olandese Roufs parte a razzo, ma cade nuovamente lasciando scappare Corsi e Tiraferri. I due piloti ufficiali del Team Polini Scooter non si risparmiano anche se alla fine Tiraferri riesce ad avere la meglio sul compagno di squadra chiudendo il campionato con l'ennesima vittoria. Terzo è Jonathan Zucchi. Tiraferri sul podio di giornata precede Corsi ed il brillante olandese Sarik Roufs, quest'ultimo tra i grandi protagonisti delle due Gare di questa sesta ultima prova della Polini Italian Cup a Viterbo.

IC_2013_3.JPG

94 BIG EVOLUTION: BARTOLINI CAMPIONE
Emozioni a non finire fino all’ultima curva in una classifica che vede Bartolini primo con soli 5 punti di vantaggio su Nico Morelli. La sfida tra i due candidati al titolo tricolore viene interrotta dopo poche curve di Gara1 per una caduta di Longo con conseguente esposizione della bandiera rossa. La ripartenza su 11 giri, propone l’emozionante sfida a quattro tra Bartolini/Morelli/Vitali/Righetti ma è il leader di classifica a vincere davanti a Morelli e Righetti. Ci si gioca tutto in Gara2, ridotta a 9 giri per la pioggia. Morelli esprime tutto il proprio talento guidando fino sul traguardo un gruppo di ben sei piloti. La sua vittoria non basta però per conquistare il titolo che va più che meritatamente a Bartolini grazie a una spettacolare seconda posizione coronata da un sorpasso da manuale proprio all’ultimo giro. Sfortunato Scribano; scivola a poche centinaia di metri dall’arrivo lasciando il terzo gradino del podio a Jonathan Zucchi

IC_2013_7.JPG

VESPA 135 CLASSIC: PIACENTINI SUPERSTAR
Malgrado il titolo già vinto, Piacentini non si risparmia di fare sua l’ultima pole e una strepitosa doppietta in Gara1 su asciutto e Gara2 sotto la pioggia. La partenza mostra da subito la superiorità di Piacentini che vince davanti a Leaso e Grotto. In Gara2 la pioggia costringe tutti i partecipanti a una guida molto accorta. Piacentini, malgrado un lungo alla prima curva che lascia momentaneamente il comando a Ciacci, è protagonista di una grande rimonta che gli consegna l’ennesima doppietta. Seconda posizione per Ciacci e terza per Leaso, quest’ultimo ottiene anche il secondo posto in campionato.

IC_2013_2.JPG

70 EVOLUTION AMATORI: ZANI A SEGNO
Dopo una stagione di grandi sfide sono due i protagonisti assoluti: Zani e Prischi. In Gara1 Zani, parte dalla pole prendendo il comando del gruppo ma Prischi non lo molla. Purtroppo a pochi giri dalla fine Simone Prischi è costretto al ritiro, lasciando la vittoria a Zani e il titolo Amatori 2013. Sul podio Niccolò Nuti e Luca Lussana. In Gara2 qualche caduta innocua e tanti sorpassi vedono la gara più emozionante del weekend; una lotta incerta fino all’ultima curva che premia Luca Lussana con la prima vittoria stagionale. Seconda posizione per Mirko Cecchi Rocchetti e terza per Simone Prischi. Zani è solo quarto, ma ormai è lui il campione.

IC_2013_5.JPG

70 EVOLUTION MONOMARCA: PICCIALLO DA BIS
Anche se il titolo era già stato assegnato a luglio a Cremona a Marco Moroni, lo spettacolo non è mancato a Viterbo. Gurrieri parte in prima posizione davanti a Picciallo che nella foga del secondo giro scivola e travolge il leader della corsa. La coppia Ziarelli-Fabbri riesce a scappare ma a tre giri dalla fine uno scatenato Picciallo si riporta in testa andando a vincere al termine di un’incredibile rimonta. Seconda posizione per Fabbri e terza per Ziarelli. Con pista umida in Gara2 parte bene Cristian Picciallo portando subito al comando, mentre Gurrieri e Fabbri seguono a distanza. Dopo qualche giro una caduta di Mancuso con esposizione della bandiera rossa per l’intervento medico vede la gara concludersi anticipatamente con una nuova vittoria per Cristian Picciallo, mentre Moroni festeggia il titolo con un lungo burnout.

IC_2013_6.JPG

PIT BIKE: DEBUTTO VINCENTE PER IL CAMPIONE
Matteo Tiraferri è la guest star di questa gara confermandosi un asso anche sulle pit bike. Tiraferri con Cuttitta, Camorcia e Fabbri danno vita a una sfida a quattro fino alla volata finale. Tiraferri taglia per primo il traguardo, ma, Cuttitta finendo secondo, fa suo il titolo tricolore per il secondo anno consecutivo con una grande festa del padre e del suo team dopo l’arrivo. Gara2 è condizionata dalla pioggia con però nessuna emozione particolare fino alla bandiera a scacchi. Nell’ordine sul podio di giornata; Tiraferri, Camorcia, Cuttitta

Classifiche

SCOOTER 70cc EVOLUTION MONOMARCA
GARA 1
1. Picciallo; 2. Fabbri; 3. Ziarelli; 4. Gurrieri; 5. Moroni; 6. Mancuso.
GARA 2
1. Picciallo; 2. Gurrieri; 3. Fabbri; 4. Moroni; 5. Mancuso; 6. Ziarelli.
IN CAMPIONATO
1. Moroni, punti 217; 2. Gurrieri 189; 3. Picciallo 186; 4. Ziarelli 169; 5. Fabbri 137; 6. Mancuso 103; 7. Del Bonifro 98; 8. Zavoli 87; 9. Tognarelli 84; 10. Imbastaro 24.

SCOOTER 70cc EVOLUTION OPEN
GARA 1
1. Corsi; 2. Tiraferri; 3. Sarik; 4. Ciacci; 5. Gabellini; 6. Fontana; 7. Camorcia.
GARA 2
1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Zucchi; 4. Sarik; 5. Gabellini; 6. Fontana; 7. Camorcia.
IN CAMPIONATO
1. Tiraferri, punti 275; 2. Corsi 240; 3. Castellini 165; 4. Gabellini 130; 5. Fontana 73; 6. Sarik 68; 7. Camorcia 55; 8. Ciacci 53; 9. Longo 42; 10. Arnes Carmona 29; 11. Blaha 21; 12. Scribano 18; 13. Rapicavoli 18; 14. Serventi 17; 15. Tedeschi 16; 16. Zucchi 16; 17. Garzaro 14; 18. Clayes 13; 19. Klazen 12; 20. Gellner 9.

VESPA CLASSIC 135cc
GARA 1
1. Piacentini; 2. Leaso; 3. Grotto; 4. Rutigliano; 5. Ciacci; 6. Meneghetti; 7. Segnini; 8. Meucci. GARA 2
1. Piacentini; 2. Ciacci; 3. Leaso; 4. Segnini; 5. Meneghetti; 6. Rutigliano; 7. Grotto; 8. Meucci.
IN CAMPIONATO
1. Piacentini, punti 280; 2. Leaso 197; 3. Segnini 107; 4. Rutigliano 107; 5. Grotto 97; 6. Benini 95; 7. Corsi 73; 8. Meucci 69; 9. Mantovani 67; 10. Meneghetti 52; 11. Delbianco 45; 12. Cristofani 34; 13. Ciacci 31; 14. Costa 27; 15. Zannini 9; 16. Camera 0.

SCOOTER 70cc EVOLUTION AMATORI
GARA 1
1. Zani; 2. Nuti; 3 Lussana; 4. Pagliaccia; 5. Angeli; 6. Petrakov; 7. Modena; 8. Inversini; 9. Cecchi Rocchetti; 10. Brignoli.
GARA 2
1. Lussana; 2. Cecchi Rocchetti; 3 Prischi; 4. Zani; 5. Inversini; 6. Petrakov; 7. Pagliaccia; 8. Angeli; 9. Nuti; 10. Modena.
IN CAMPIONATO
1. Zani, punti 208; 2. Prischi 182; 3. Zanetti 142; 4. Pagliaccia 129; 5. Nuti 127; 6. Modena 113; 7. Angeli 89; 8. Lussana 76; 9. Inversini 73; 10. Cecchi Rocchetti 70; 11. Ceriotti 49; 12. Maestri 41; 13. Petrakov 40; 14. Loreto 37; 15. Fogliani 33; 16. Brignoli 31; 17. Marchesi 26; 18. Ciuffolo 25; 19. De Santis 24; 20. Nordera 20; 21. Bortignon 14; 22. Carpato 12; 23. Nardini 11; 24. Menchini 10; 25. Novelli 10; 26. Natalia 8; 27. Belotti 5; 28. Rossi 1; 29. Mazzarolo 0; 30. Rapicavoli 0; 31. Ricchiuti 0; 32. Nava 0.

SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN
GARA 1
1. Bartolini; 2. Morelli; 3. Righetti; 4. Vitali; 5. De Carolis; 6. Frisoni; 7. Rota; 8. Scribano; 9. Bianchini; 10. Zucchi.
GARA 2
1. Morelli; 2. Bartolini; 3. Zucchi; 4. Vitali; 5. De Carolis; 6. Mihael; 7. Righetti; 8. Scribano; 9. Frisoni; 10. Rota.
IN CAMPIONATO
1. Bartolini, punti 226; 2. Morelli 221; 3. Vitali 191; 4. Scribano 130; 5. Rota 123; 6. Righetti 114; 7. De Carolis 113; 8. Mihael 79; 9. Frisoni 75; 10. Ripepi 60; 11. Pelle 58; 12. Zucchi 53; 13. Brignoli 49; 14. Bianchini 24; 15. Buna 20; 16. Di Paolo 10; 17. Longo 0.

PIT BIKE 125cc 4T
GARA 1
1. Tiraferri; 2. Cuttitta; 3. Camorcia; 4. Fabbri; 5. Lauro; 6. Zavoli.
GARA 2
1. Camorcia; 2. Tiraferri; 3. Cuttitta; 4. Lauro; 5. Fabbri; 6. Zavoli.
IN CAMPIONATO
1. Cuttitta, punti 271; 2. Camorcia 228; 3. Fabbri 188; 4. Lauro 146; 5. Carminati 103; 6. Tiraferri 45; 7. Risi F. 27; 8. Vitali 26; 9. Risi L. 20; 10. Caddeo 20; 11. Mammi 19; 12. Zanetti 10; 13. Zavoli 10.