IC_2013_01.JPG

CINQUINA TRIONFALE


GUARDA I VIDEO

E’ stato un week end ricco di emozioni, grande agonismo e accesi duelli quello disputato a Pomposa in occasione della prova d’apertura della Polini Italian Cup 2013 con ben cinque doppie vittorie: Matteo Tiraferri (Scooter 70 Evolution Open), Simone Bartolini (Scooter 94 Big Evolution Open), Luca Zani (Scooter 70 Evolution Amatori), Carlo Gurrieri (Scooter 70 Evolution Monomarca), Gianluca Cuttitta (Pit Bike XP 125 4T). Spettacolo e interesse a non finire per il debutto della Scooter Vespa Classic 135cc. dove si è imposto Alessandro Del Bianco grazie al miglior risultato di Gara 2 con Matteo Piacentini sul secondo gradino del podio ma a pari punti con il vincitore.

70 EVOLUTION OPEN: DOMINIO UFFICIALE

Nella prima gara della classe più attesa scatta al comando Filippo Corsi, ma il suo compagno di squadra e, campione in carica, Matteo Tiraferri, lo sorpassa già alla seconda curva, prendendo subito le distanze. Al terzo posto lo scooter Yamaha Jog di Stefano Scribano precede l’olandese volante Sarik Roufs. Il pilota olandese passa in terza posizione grazie alla caduta di Scribano, che apre troppo il gas in uscita dal tornantino riuscendo comunque a ripartire in ottava posizione. Tiraferri vince solitario con 4,2 secondi sul resto del gruppo, mentre nell’ultimo giro lo scatenato Roufs si avvicina pericolosamente a Corsi senza però riuscire a superarlo. In Gara2 scattano in testa Corsi e Tiraferri prendendo facilmente le distanze da Roufs. Tiraferri rimane incollato alla ruota posteriore del suo compagno di squadra, mentre rimonta il giovanissimo Castellini fino alla quarta posizione. Tiraferri rompe gli indugi e sorpassa Corsi a metà gara con i due che rimangono appaiati fino al traguardo ma non c’è bagarre all’ultimo giro: doppietta di giornata per Matteo Tiraferri, poi Corsi e il pilota wild card Roufs chiude un podio fotocopia della prima gara. Quarto Castellini.

IC_2013_02.JPG

94 BIG OPEN: BARTOLINI SHOW
Partenza a cannone per Simone Bartolini che già nel primo giro guadagna un secondo sul gruppo degli inseguitori. Dopo tre giri il fuggitivo ha 2 secondi di vantaggio su Nico Morelli mentre Scribano, miglior pilota Yamaha in pista, deve abbandonare le speranze di podio. Al settimo giro Righetti ingaggia un bel duello per il secondo posto con Morelli. Stesso discorso per De Carolis e Vitali per la quinta posizione. Al termine della gara, Bartolini taglia in solitario il traguardo, mentre la sfida fra Morelli e Righetti si risolve con un contatto all’ultima curva. Morelli riesce a risalire in sella ed a tagliare il traguardo in seconda posizione davanti a Rota e De Carolis. Simone Bartolini ha fatto la differenza anche nella seconda gara, prendendo le redini fin dall’inizio e staccando i suoi avversari a partire da Morelli. Lo spettacolo è stato regalato dalla “tripletta” formata da Julien Vitali, Antonio Righetti e Stefano Scribano. Da metà gara in poi i due Zip e il Jog hanno lottato fino all’ultima staccata per conquistare il gradino più basso del podio, andato proprio al pilota ufficiale Polini.

IC_2013_03.JPG

CHE DEBUTTO PER LA VESPA CLASSIC 135CC
Partenza in testa per il poleman Matteo Piacentini che chiude il primo giro davanti a Delbianco e Benini. Nel corso del secondo giro Delbianco scivola con la sua Vespa verde, così come Benini che però non perde troppo terreno, ad approfittare di questa doppia caduta Alberto Costa che si porta in seconda posizione. Rimonta per Delbianco che in pochi giri riesce a tornare in terza posizione dopo una lotta serrata con Costa, quest’ultimo tentando di resistere, scivola mentre Benini, dalla seconda posizione, si ritira per problemi tecnici. Delbianco è di nuovo secondo come in griglia di partenza e Piacentini conquista una vittoria solitaria. Terzo gradino del podio per Leaso, a oltre 24 secondi dal vincitore. In Gara2 Matteo Piacentini prende subito la testa della corsa seguito dalla Vespa verde di Delbianco, giro dopo giro la distanza fra i primi due si assottiglia fino all’errore di Piacentini che è costretto a cedere la posizione a Delbianco, quest’ultimo a sua volta restituisce la posizione con un gesto di grande sportività ma lo tallona fino al sorpasso del penultimo giro. Vittoria finale per Alessandro Delbianco, piazza d’onore Piacentini e terzo posto, staccato di ben 14 secondi, per Alberto Costa.

IC_2013_04.JPG

70 EVOLUTION AMATORI: DOPPIETTA DI ZANI
Partenza davvero affollata per la 70 Evo Amatori con ben 22 piloti in griglia. Grande confusione al semaforo con la caduta di Andrea Modena e il passaggio in prima posizione di Luca Zani. Al giro di boa il leader prende un margine di sicurezza di circa 7 decimi ma negli ultimi giri è Prischi il vero protagonista, che supera Fogliani e conquista il gradino più basso del podio nella lotta più avvincente della gara dietro al vincitore Luca Zani e Alberto Zanetti. Dopo l’ottima partenza di Simone Prischi, Luca Zani prende il comando di Gara2 ma non riesce a staccare il gruppo degli inseguitori. A due giri dal termine il quintetto di testa è compatto fino alla scivolata in contemporanea di Prischi e Zanetti. La logica riporta Zani a distanza di sicurezza su Fogliani e Nuti. Questo è il podio finale, mentre gli altri due protagonisti scivolati chiudono in nona e diciottesima posizione.

IC_2013_07.JPG

70 EVOLUTION MONOMARCA: GURRIERI FA LA DIFFERENZA
Al via di Gara1 scattano Ziarelli, Tognarelli e Gurrieri che si scambiano più volte le posizioni nelle prime fasi di gara. Al terzetto di testa si aggancia anche Moroni e per metà gara danno spettacolo con sorpassi, controsorpassi e staccate al limite. Vittoria per Gurrieri con qualche decimo di margine su Filippo Tognarelli e Davide Ziarelli che chiudono al secondo e terzo posto, staccati tra loro di 3 decimi. In Gara2 scatta meglio Marco Moroni che prende subito il comando. A breve distanza seguono Tognarelli, Gurrieri, Ziarelli e Fabbri. La lotta per la vittoria si accende ma il campione in carica costringe all’errore e alla caduta il coriaceo Moroni. Secondo sul podio Davide Ziarelli che ha la meglio su Filippo Tognarelli. Moroni, risalito in sella, taglia i traguardo in quinta posizione.

IC_2013_05.JPG

CUTTITTA DOMINA LE PIT BIKE
Dominio di Gianluca Cuttitta che prende le distanze fin dal primo giro di Gara1 andando a vincere davanti a Fabbri, Camorcia e Carminati. Gara fotocopia alla seconda partenza anche se va registrato che nelle ultime tornate Luigi Lauro riesce a fare suo il terzo gradino del podio.

IC_2013_06.JPG

HOBBY SPORT PER GLI APPASSIONATI
Formula nuova con 4 turni di 15 minuti per gli appassionati scooteristi che hanno voluto provare l’ebbrezza della pista con il loro mezzo. Non si è trattato assolutamente di una gara anche se alla fine è stato consegnato un premio ricordo di una giornata indimenticabile. Prossimo appuntamento il 26 maggio sulla pista di Airola.

IC_2013_08.jpg

POLINI ITALIAN CUP NEWS

POLINI ITALIAN CUP IN TV
Le immagini della Polini Italian Cup avranno ampio spazio in tutta Italia nella pianificiazione di Tele Nova nel programma Griglia di Partenza condotto da Franco Bobbiese e Sky canale 830 del giovedì sera in diretta dalle 20.30 oltre a Dinamica Channel visibile in tutta italia sul canale 249 del digitale terrestre. In replica su Sport Action canale 195 al venerdì sera dalle ore 21. Star Bikers: Canale 8 n. 13 digitale terrestre Campania martedì e giovedì ore 20, sabato ore 1, domenica ore 12,20. Telecolore n.16 digitale terrestre Campania e SKY 826, giovedì ore 19:30, venerdì ore 23:30, sabato ore 9. Tutte le immagini sempre su: 
www.youtube.com/polinimotorispa

POLINI IN SICILIA

L’impegno con le gare di scooter in pista della Polini si è concretizzato anche in Sicilia in collaborazione con il Trofeo Trinacria Racing Cup. La prima prova sulla pista di Racalmuto del 4/5 maggio vedrà in gara anche il team ufficiale Polini nella Scooter 70 Evolution. Previste promozioni ed interessanti premi finali. Per info: 348-4141894 - felicemst@libero.it

INTERNATIONAL RACE SCOOTER

Anche alcuni piloti stranieri al via; Sarik Roufs e Bart Klazen del Team Polini Olanda, Lukas Blaha e Pavel Gellner del Team Polini della Rep. Ceka e lo sloveno Martin Mihael. Dei cinque in grande evidenza l’olandese Roufs, terzo assoluto sul podio della Scooter 70 Evolution Open. 6 ORE A TUTTO GAS La Polini quest’anno supporta il Torneo Canavesano Endurance per scooter, Vespa e ciclomotori. Il prossimo appuntamento è in programma il 12 maggio a Forno Canavese. 
Info: www.scuderianordpiemonte.com

SISTI TI ASPETTIAMO

Tutto il paddock ha voluto mandare un grosso saluto a Adriano Sisti assente per un grave infortunio che ha fatto temere il peggio. Il pilota laziale si sta fortunatamente riprendendo dalle conseguenze della caduta mentre si allenava per l’apertura della Polini Italian Cup.

MARMITTA BIG EVOLUTION LIMITED EDITION
La marmitta Polini Big Evolution Limited Edition, si distingue per le caratteristiche specifiche finalizzate ad assicurare il massimo delle prestazioni e sfruttare al meglio la potenza dei motori Piaggio equipaggiati con i cilindri Polini Big Evolution Ø47,6 cilindrata 70cc. Prodotto 100% Made in Italy. Su www.polini.com tutte le varie info tecniche.

ITALIAN TROPHY CUP

La Polini quest’anno è partner anche dell’Italian Trophy Cup con gare in pista per scooter 70/94cc, Pit Bike. Le prove saranno in Lazio, Campania e Puglia. Appuntamento il 12 maggio a Casalvelino (SA). Info: mvrteam@virgilio.it

CLASSIFICHE

SCOOTER 70cc EVOLUTION MONOMARCA
GARA 1
1. Gurrieri; 2. Tognarelli; 3. Ziarelli; 4. Fabbri; 5. Moroni; 6. Zavoli; 7. Picciallo; 8. Mancuso.
GARA 2
1. Gurrieri; 2. Ziarelli; 3. Tognarelli; 4. Zavoli; 5. Moroni; 6. Del Bonifro; 7. Picciallo; 8. Mancuso.
IN CAMPIONATO
1. Gurrieri 50; 2. Ziarelli 36; 3. Tognarelli 36; 4. Zavoli 23; 5. Moroni 22; 6. Picciallo 18; 7. Mancuso 16; 8. Fabbri 13; 9. Del Bonifro; 10.

SCOOTER 70cc EVOLUTION OPEN

GARA 1
1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Roufs; 4. Castellini; 5. Longo; 6. Gabellini; 7. Garzaro; 8. Scribano; 9. Klazen; 10. Gellner; 11. Blaha.
GARA 2
1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Roufs; 4. Castellini; 5. Gabellini; 6. Scribano; 7. Longo; 8. Garzaro; 9. Klazen; 10. Gellner.
IN CAMPIONATO
1. Tiraferri 50; 2. Corsi 40; 3. Roufs 32; 4. Castellini 26; 5. Gabellini 21; 6. Longo 20; 7. Scribano 18; 8. Garzaro 17; 9. Klazen 14; 10. Gellner 12; 11. Blaha 5; 12. Ciacci 0.

VESPA CLASSIC 135cc

GARA 1
1. Piacentini; 2. Delbianco; 3. Leaso; 4. Segnini; 5. Costa; 6. Zannini; 7. Cristofani.
GARA 2
1. Delbianco; 2. Piacentini; 3. Costa; 4. Leaso; 5. Segnini; 6. Mantovani; 7. Zannini; 8. Cristofani.
IN CAMPIONATO
1. Delbianco 45; 2. Piacentini 45; 3. Leaso 29; 4. Costa 27; 5. Segnini 24; 6. Cristofani 18; 7. Mantovani 10; 8. Benini 9; 9. Zannini 9; 10. Meneghetti 0.

SCOOTER 70cc EVOLUTION AMATORI

GARA 1
1. Zani; 2. Zanetti; 3. Prischi; 4. Fogliani; 5. Lussana; 6. Nuti; 7. Pagliaccia; 8. Maestri; 9. Angeli; 10. Menchini; 11. Ceriotti; 12. Petrakov; 13. Modena; 14. Nordera; 15. Nardini; 16. Brignoli; 17. Inversini; 18. Bortignon; 19. Mazzarolo; 20. Cecchi Rocchetti.
GARA 2
1. Zani; 2. Fogliani; 3. Nuti; 4. Modena; 5. Pagliaccia; 6. Maestri; 7. Ceriotti; 8. Petrakov; 9. Prischi; 10. Lussana; 11. Angeli; 12. Menchini; 13. Nordera; 14. Nardini; 15. Rossi; 16. Brignoli; 17. Inversini; 18. Cecchi Rocchetti; 19. Zanetti; 20 Bortignon; 21 Mazzarolo 
IN CAMPIONATO
1. Zani 50; 2. Fogliani 33; 3. Nuti 26; 4. Prischi 23; 5. Pagliaccia 20; 6. Zanetti 20; 7. Maestri 18; 8. Lussana 17; 9. Modena 16; 10. Ceriotti 14; 11. Petrakov 12; 12. Angeli 12; 13. Menchini 10; 14. Nordera 5; 15. Nardini 3; 16. Rossi 1; 17. Marchesi, Brignoli, Inversini, Cecchi Rocchetti, Bortignon, Mazzarolo 0


SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN
GARA 1
1. Bartolini; 2. Morelli; 3. Rota; 4. De Carolis; 5. Vitali; 6. Pelle; 7. Brignoli; 8. Mihael; 9. Frisoni; 10. Buna.
GARA 2
1. Bartolini; 2. Morelli; 3. Vitali; 4. Righetti; 5. Scribano; 6. De Carolis; 7. Rota; 8. Pelle; 9. Frisoni; 10. Mihael; 11. Brignoli; 12. Buna.
IN CAMPIONATO
1. Bartolini 50; 2. Morelli 40; 3. Vitali 27; 4. Rota 25; 5. De Carolis 23; 6. Pelle 18; 7. Frisoni 14; 8. Mihael 14; 9. Brignoli 14; 10. Righetti 13; 11. Scribano 11; 12. Buna 10.

PIT BIKE 125cc 4T

GARA 1
1. Cuttitta; 2. Fabbri; 3. Camorcia; 4. Carminati; 5. Risi L.; 6. Lauro; 7. Risi F.; 8. Mammi.
GARA 2
1. Cuttitta; 2. Fabbri; 3. Lauro; 4. Camorcia; 5. Mammi; 6. Carminati; 7. Risi L.; 8. Risi F..
IN CAMPIONATO
1. Cuttitta 50; 2. Fabbri 40; 3. Camorcia 29; 4. Lauro 26; 5. Carminati 23; 6. Risi L. 20; 7. Mammi 19; 8. Risi F. 17.

CLASSIFICHE

DOWNLOAD