South_04_OK_1.jpeg

CALABRIA ILLUMINATA

Ancora una gara tutta da seguire con tanto spettacolo, colpi di scena, scivolate e risultati a sorpresa per la Polini South Italian Cup che è scesa sulla pista calabrese di Laureana di Borrello con il Tirreno e le Isole Eolie a fare da sfondo. Tanta l’attesa per vedere da una parte alcune new entry di piloti e team, mentre dall’altra l’aspettativa della possibile assegnazione di qualche titolo in palio. Fin dalle prove si è comunque capito che questa gara calabrese sarebbe stata particolarmente combattuta in quanto l’asfalto, reso insidioso dalla polvere portata dal vento e dal filler usato per aumentare l’aderenza, ha purtroppo visto finire a terra alcuni piloti.

South_04_OK_2.jpeg

Per tutti nessuna conseguenza seria anche se tre partecipanti sono stati costretti a rinunciare alla gara per le contusioni riportate nelle rispettive scivolate. Eroe della giornata è risultato Giacomo Nicastro. Caduto sabato nel corso delle prove libere, Nicastro ha riportato una serie di contusioni che durante la notte lo hanno prudentemente visto sottoporsi a una serie di controlli medici. Esclusi seri problemi fisici, Nicastro, pur dolorante, domenica mattino si è presentato in pista riuscendo stoicamente a gareggiare e conquistare i punti necessari per vincere anticipatamente il Trofeo della Scooter 70 Amatori di questa prima edizione della Polini South Italian Cup. Se Nicastro è stato l’eroe della giornata, Saverio Illuminato ha invece ottenuto una vittoria assoluta piena di significati.

South_04_OK_3.jpeg

Illuminato, infatti, è salito sul gradino più alto del podio risultando il grande protagonista di quest’ appuntamento fin dalle prove; dopo aver terminato sempre in seconda posizione le due sessioni di qualifica, in gara 1 ha tagliato per primo il traguardo e in gara 2 ha chiuso al secondo posto. Con Illuminato raggiante per aver ottenuto una più che meritata vittoria, Rosario Corsaro ha invece dovuto rimandare la festa per il titolo della Scooter 80 Club a causa di un problema tecnico che in gara 1 lo ha rallentato non consentendogli di andare oltre la quarta posizione. Corsaro dovrà così attendere l’ultima prova di Lamezia Terme in programma a fine Agosto per far suo il Trofeo di questa classe.