Polini_Suoth_Cup_2_01.jpg

CLUB INFUOCATA

È una Polini South Italian Cup che si riscopre più grande quella che è uscita la scorsa settimana dalla pista calabrese Due Mari di Lamezia Terme (CZ). Una Polini South Italian Cup che ha visto la classe Scooter 80 Club offrire momenti di grande spettacolo. La 80 Scooter Club ha visto il suo migliore rappresentante in Rosario Corsaro Nero, mentre nella Scooter 70 Amatori in Giacomo Nicastro. Una festa doppia per il secondo appuntamento stagionale di questo torneo caratterizzato dalla grande passione dei suoi partecipanti per le gare in pista con gli scooter.

Polini_Suoth_Cup_2_02.JPG

Passione, passione, una travolgente passione verso un mezzo a due ruote che con pochi soldi ti consente di affrontare le gare di motor-sport con gli scooter, vissute con competenza per la possibilità di gareggiare “liberamente” con i kit in commercio dei vari preparatori, professionalità dei team partecipanti, lealtà sportiva curando soprattutto l’aspetto amatoriale della competizione.

Polini_Suoth_Cup_2_04.JPG

Proprio così perché i due piloti ufficiali del Team Polini Scooter, Matteo Tiraferri e Filippo Corsi, si sono nuovamente schierati al via ma fuori classifica per non interferire nella lotta per il primato dei vari partecipanti nelle classifiche delle tre classi, anche se va segnalato lo straordinario tempo sul giro fatto segnare da Tiraferri di 42”260. Nella 70 Expert si è messo in grande evidenza il reggino Andrea Maesano, secondo in gara 1 e terzo in gara 2.

Polini_Suoth_Cup_2_03.JPG

Lotta serrata nella “70 amatori” con Giacomo Jack Nicastro che è riuscito a prevalere sia in prova sia in entrambe le gare sugli avversari di sempre Marino e Falcone. Lo spettacolo maggiore è stato offerto dalla Scooter 80 Club con una buona partecipazione di piloti che hanno dato vita a due gare ricche di pathos con le prove del mattino dominate da Rosario Corsaro Nero davanti a Tallarico e Crisalli.

Polini_Suoth_Cup_2_05.jpg

Gara 1 ha visto la vittoria di Francesco Maletta che ha regolato Rosario corsaro Nero e Crisalli, mentre in gara 2 si è imposto “Corsaro Nero”. Una gara ben riuscita con l’organizzazione guidata da Rocco Ripepi e Domenico Condina della Condina Motorsport già proiettata al prossimo appuntamento del 17 giugno a Ramacca in Sicilia a gas aperto e, naturalmente per trasformare il meglio in massimo! 


(fotografie di Mauro Manno)