binetto_2011_1.jpg

GARE AL CARDIOPALMA

GUARDA TUTTE LE IMMAGINI DELLE GARE >>

A Binetto nuova vittoria dello spettacolo. Ma soprattutto dello sport che ama le corse in pista della Polini Italian Cup. Quello con i migliori valori scritti addosso ed interpretati da “piloti” che amano divertirsi mostrando un talento e una passione forte come un contagio. Un contagio andato in scena in una giornata “rovente” per tutti i Trofei Scooter. Il passaggio dai tortuosi kartodromi delle prime tre prove, a un autodromo classico come quello di Binetto, ha regalato un’ulteriore iniezione di spettacolarità alla Polini Italian Cup. Al notevole agonismo già messo in evidenza nelle precedenti prove, la trasferta in Puglia ha aggiunto l’incognita del gioco delle scie. Così, esattamente come avviene nel Campionato Mondiale MotoGP della classe 125, in tutte le categorie si sono formati vari “trenini” all’interno dei quali le posizioni al vertice sono cambiate più volte in ogni giro. La presenza di un lungo rettilineo e di curve ad ampio raggio ha in parte livellato le prestazioni, mantenendo in ogni caso pressoché inalterate le gerarchie che si erano già delineate nei precedenti appuntamenti.

binetto_2011_0.jpg

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN
É la categoria nella quale sono impegnati alcuni tra i migliori specialisti con gli scooter meglio preparati e, anche in questa quarta prova, non ha mancato di riservare sorprese. La prima, che è evidente scorrendo le classifiche, è che Matteo Tiraferri ha perso l’imbattibilità, e nella prima delle due Gare ha dovuto “accontentarsi” di un terzo posto. Le difficoltà per il pilota ufficiale del Team Polini Scooter erano iniziate nel corso delle prove cronometrate, ma si è ripreso prontamente appena si è spento il semaforo di Gara 1. Rispetto ad altre occasioni, non si è trattato di un duello personale con il compagno di squadra Filippo Corsi, poiché nella disputa si è inserito anche Rocco Ripepi, particolarmente a proprio agio sugli ampi curvoni di questo tracciato. In entrambe le prove si sono alternati al comando, hanno affrontato spalla contro spalla staccate e rettilinei, hanno incrociato traiettorie in curva e non si sono mai risparmiati. Dopo essere transitato al comando all’inizio dell’ultimo giro di Gara 1, Tiraferri è scivolato sull’insidioso tornantino che ha tradito molti concorrenti. Risalito in sella, è riuscito comunque a piazzarsi terzo, dietro Corsi e Ripepi, grazie al notevole margine acquisito negli 11 giri. Nella seconda manche i tre hanno concesso il bis, ma senza colpo di scena finale, chiudendo in questo ordine: Tiraferri, Ripepi, Corsi.

binetto_2011_2.JPG

TROFEO SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN
Se la “70 Evolution Open” ha offerto spunti interessantissimi, la “94 Big Evolution Open” non è stata assolutamente da meno, con una lotta serratissima che ha coinvolto un numero ancora maggiore di piloti. Nelle due gare si è formato un gruppo di testa formato da sei concorrenti, decisi a non mollare. Se nella prima manche il numero di contendenti è stato sfoltito nella fasi finali da qualche caduta, nella seconda sono arrivati vicinissimi, con i primi quattro transitati sotto la bandiera a scacchi separati da soli tre decimi di secondo. Alla vittoria di Federico Ciacci, seguito da Giuseppe Longo e Yulien Enzo Vitali in Gara 1, è seguito il podio formato da Vitali, Giannoni e Del Sorbo.

binetto_2011_3.JPG

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION MONOMARCA
Nel monomarca riservato agli scooter preparati con kit Polini, il risultato è stata influenzato in entrambi gli appuntamenti da una caduta collettiva degli uomini al comando, nell’ultimo giro e sempre nel medesimo tornate, decisivo in molte classifiche. Nella prima manche la scivolata ha coinvolto i primi tre, quindi la rapidità nel rialzarsi e ripartire è stata determinante per il risultato finale, con Filippo Tognarelli, Alessandro Garzaro e Paolo Nardo piazzati nell’ordine. La gara seguente poteva invece decidersi con una volata a quattro, ma il contatto tra Tognarelli e Garzaro ha lasciato via libera ad Angelo Fontana e Carlo Luigi Gurrieri che si sono presentati sotto la bandiera a scacchi separati da soli 17 centesimi di secondo.

binetto_2011_4.JPG

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION AMATORI
Poche gare sono bastate ai piloti più promettenti della classe Amatori per acquisire la sensibilità e l’efficacia necessarie per misurarsi ad alto livello in un raggruppamento riservato a concorrenti che fino a inizio stagione non avevano esperienza in pista. Due arrivi praticamente da fotofinish, e serrati corpo a corpo anche nelle posizioni di rincalzo hanno invece dimostrato che anche questa classifica riesce a regalare divertimento ai partecipanti e spettacolo a chi assiste. A Binetto, però, Matteo Carinci ha dimostrato di trovarsi particolarmente a proprio agio in gara, pur non avendo brillato in qualifica. Ha ottenuto due primi posti battendo in volata prima Stefano Scribano, poi Elia Angeli, con distacchi pressoché identici, intorno ai 37 centesimi di secondo.

binetto_2011_5.JPG

TROFEO MONOMARCA LML
Dalle Star 4T, che per l’occasione sono state ulteriormente rese idonee alla competizione in pista con l’adozione di uno specifico carburatore Polini Motori, ci si aspettavano lunghi trenini di partecipanti in lotta per le posizioni di vertice. Questi non son assolutamente mancati, visto il numero di piloti in pista (19) e le prestazioni livellate, ma il discorso per la vittoria è stato in entrambe le occasioni ristretto a un solo nome. Filippo Giorgini si è infatti imposto per distacco nelle due manche, costringendo sempre Pasquale Rivetti al secondo posto. Terzi si sono piazzati rispettivamente Maurizio Bottalico e Luigi Piscitelli.

binetto_2011_6.JPG

CLASSIFICHE

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN
GARA 1

1. Corsi; 2. Ripepi; 3. Tiraferri; 4. Bartolii; 5. Gabellini; 6. Gollini; 7. Righetti; 8. Mammi.
GARA 2
1. Tiraferri; 2. Ripep; 3. Corsi; 4. Gabellini; 5. Bartolini; 6. Righetti; 7. Mammi; 8. Gollini.
IN CAMPIONATO
1. Tiraferri 191; 2. Ripepi 121; 3. Corsi 109; 4. Bartolini 91; 5. Gabellini 85; 6. Righetti 68; 7. Gollini 66; 8. Rosso 50; 9. Calce 38; 10. Di Mauro 29; 11. Tedeschi 29; 12. Ribul 28; 13. Mammi 23; 14.Bettucci 19; 15. Zaccaria 15; 16. Gandolfo 14; 17. Frisoni 10; 18. Seminiero 9; 19. Blando 0.

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION MONOMARCA POLINI
GARA 1

1. Tognarelli; 2. Garzaro; 3. Nardo; 4. Ziarelli; 5. Fontana; 6. Mancuso.
GARA 2
1. Fontana; 2. Gurrieri; 3. Garzaro; 4. Ziarelli; 5. Nardo; 6. Mancuso; 7. Tognarelli.
IN CAMPIONATO
1. Fontana 135; 2. Garzaro 132; 3. Ziarelli 121; 4. Tognarelli 108; 5. Gurrieri 103; 6. Nardo 96; 7. Nuti 55; 8. Mancuso 49; 9. Serventi 36; 10. Imbastaro 32; 11. Losappio 26; 12. Fiorellino 18; 13. Pratesi 9; 14. Fregoni 7.

TROFEO SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN
GARA 1

1. Ciacci; 2. Longo; 3. Vitali; 4. Sisti; 5. Del Sorbo; 6. Fogliani; 7. Fabbri; 8. Tebaldi.
GARA 2
1. Vitali; 2. Giannoni; 3. Del Sorbo; 4. Longo; 5. Sisti; 6. Fogliani; 7. Fabbri; 8. Tebaldi.
IN CAMPIONATO
1. Vitali 150; 2. Sisti 136; 3. Del Sorbo 116; 4. Longo 114; 5. Giannoni 105; 6. Fogliani 68; 7. Fabbri 67; 8. Ciacci 54; 9. Fulgoni 41; 10. Tebaldi 38; 11. Zanetti 36; 12. Marchesi 26; 13. Raccagni 25; 14. Di Mauro 16.

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION AMATORI
GARA 1

1. Carinci; 2. Scribano; 3. Crispino; 4. Pulcini; 5. De Santis; 6. Zavoli; 7. Lussana; 8. Zaccaria; 9. Fogliani; 10. Fregoni; 11. Agosti; 12. Vicchi; 13. Mancinelli.
GARA 2
1. Carinci; 2. Angeli; 3. Crispino; 4. Scribano; 5. De Santis; 6. Zavoli; 7. Fogliani; 8. Vicchi; 9. Zaccaria; 10. Lussana; 11. Fregoni; 12. Pulcini; 13. Agosti.
IN CAMPIONATO
1. Carini 129; 2. Scribano 127; 3. De Santis 105; 4. Angeli 64; 5. Pulcini 62; 6. Zavoli 57; 7. Lussana 56; 8. Zaccaria 51; 9. Bettucci 50; 10. Vicchi 49; 11. Fogliani 42; 12. Picciallo 40; 13. Ricciardi 33; 14. Crispino 32; 15. Fregoni 31; 16. Boccacci 29; 17. Del Bonifro 24.; 18. Bernardelli 18; 19. Stevanoni 18; 20. Daldosso 16; 21. Pendenza 16; 22. Agosti 15; 23. Macheda 13; 24. Marras 12; 25. Pinti 9; 26. Chiari 6; 27. Paparo 3; 28. Dalpiano 3; 29. Gandolfo 3; 30. Mancinelli 3; 31. Nardini 0; 32. Mancuso 0; 33. Famà 0.

TROFEO LML MONOMARCA
GARA 1

1. Giorgini; 2. Rivetti; 3. Bottalico; 4. Lettieri; 5. Zanga; 6. De Lucia; 7. Nardelli; 8. Carola; 9. Lentini; 10. PIscitelli; 11. Giacometti; 12. Fumarola; 13. Fattore; 14. Valentino D.; 15. Petrenga; 16. Sivo; 17. Montanino.
GARA 2
1. Giorgini; 2. Rivetti; 3. Piscitelli; 4. Lettieri; 5. Bottalico; 6. Nardelli; 7. Lentini; 8. De Lucia; 9. Carola; 10. Giacometti; 11. Fumarola; 12. Petrenga; 13. Fattore; 14. Montanino; 15. Valentino D.; 16. Sivo.
 IN CAMPIONATO
1. Rivetti 146; 2. Giorgini 134; 3. Piscitelli 111; 4. Lettieri 110; 5. De Lucia 99; 6. Giacometti 85; 7. Lentini 79; 8. Carola 60; 9. Cimmino 43; 10. Nardelli 38; 11. Zanga 35; 12. Bottalico 27; 13. Sivo 24; 14. Fattore 23; 15. Fumarola 23; 16. Valentino T. 16; 17. Torcolacci 15; 18. Fiorenza 10; 19. Baratella 10; 20. Vigliotti 9; 21. Paolini 6; 22. Petrenga 6; 23. Valentino D. 4; 24. Cantalupo 3; 25. Gardini 2; 26 Montanino 2; 27. Ceriale 0; 28. Casaburi 0.

binetto_2011_7.JPG

BRIVIDI CALDI

TROFEO NAZIONALE MAXI SCOOTER 2011

Binetto ha ospitato anche la terza prova del Trofeo Nazionale Maxi Scooter, che aveva condiviso in precedenza la prova di Castelletto di Braduzzo della Polini Italian Cup. L’assenza forzata di uno tra i favoriti, Gianluca Rapicavoli, campione in carica e vincitore del titolo 2009 che ha deciso di ritirarsi dalle competizioni per i postumi della brutta caduta di Vallelunga, ha aperto a numerosi pretendenti nella corsa al titolo della classe riservata alla Supersport. Marvin Mendogho ha sperato a lungo nella vittoria di classe, ma una scivolata lo ha costretto a ripartire all’inseguimento del miglior piazzamento possibile, e ha concluso quarto di classe e sesto assoluto. La Supersport è invece andata a Diego Guerra, terzo assoluto alle spalle dei potentissimi e irraggiungibili Gilera GP 800 di Alessandro Blando e Dario Barzaghi, iscritti nella categoria Superbike. Fabio Pintus ha invece vinto la Stock e conduce il raggruppamento a punteggio pieno.

binetto_2011_8.JPG

CLASSIFICHE

GARA 1. Blando; 2. Barzaghi; 3. Guerra; 4. Boschetti M.; 5. Gabrielli; 6. Mendogho; 7. Bastianini; 8. Boschetti Y.; 9. Caminiti; 10. Di Carmini; 11. Pintus; 12. Saraceno; 13. Luperini; 14. Giordani; 15. Risi 16. Pischedda; 17. Gatti.

IN CAMPIONATO SUPERSPORT
1. Guerra 58; 2. Gabrielli 52; 3. Bastianini 49; 4. Mendogho 40; 5. Rapicavoli 34; 6. Boschetti M. 28; 7. Caminiti 24; 8. Gatti 23; 9. Giordani, Di Carmine 22; 11. Boschetti Y. 18; 12. Valentini 10; 13. Manieri 0.

IN CAMPIONATO SUPERSTOCK

1. Del Mastro 25; 2. Rossi 0.

IN CAMPIONATO SUPERBIKE
1. Blando 75; 2. Barzaghi 60; 3. Bardelli 16.

IN CAMPIONATO STOCK

1. Pintus 75; 2. Risi 53; 3. Saraceno 49; 4. Luperini 43; 5. Pischedda 31; 6. Comin 20; 7 Saraceno 8; 8. Ceccarelli 7; 9. Stefanoni 0.