_ADF1978.jpg

BRIVIDI FINALI

GUARDA LE FOTO DELLE GARE

Polini Italian Cup, ovvero i duelli per eccellenza del panorama delle gare in pista con gli scooter e delle pit bike. Una rivalità costruita gara dopo gara, che riscuote quel fascino che fa innamorare gli appassionati in una stagione emozionante, ricca di spettacolo e colpi di scena, che il 19 settembre a Pomposa ha assegnato anche i cinque titoli italiani in palio di questo campionato. Al via anche tre team Polini provenienti dall’Europa: il Diablo Blu Team dal Lussemburgo, il Polini CZ Team dalla Repubblica Ceca e il Polini Belgium Team. Tutti hanno accolto la sfida e portato a casa importanti risultati.

SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN
È stato un fine settimana decisivo per tutti i vari Trofei anche se a dare spettacolo è stato ancora una volta più di tutti il Trofeo Scooter 70 Evolution Open, con due stelle che non solo sono brillate, ma sono esplose regalando uno spettacolo puro! Questa di Pomposa è stata un’ultima gara davvero incredibile, che ha ricordato a molti il vero significato delle corse: determinazione, sfida, competizione, ma allo stesso tempo tanta sportività. In pista e nel paddock regnava passione e amore: un idillio impareggiabile, cuore e batticuore. Un freddo e determinato Matteo Tiraferri. Un aggressivo e deciso Filippo Corsi. I due piloti del Team Polini Scooter si sono dati del filo da torcere a vicenda, lasciando a bocca aperta e con i brividi sulla schiena tutti quanti. Una gara da cardiopalmo. Una lotta sino all’ultima curva, in cui, tra sorpassi e staccate, Tiraferri è riuscito ad avere la meglio ed a precedere il compagno di squadra. Corsi, ha provato in ogni modo a mettere i bastoni tra le ruote di Tiraferri per rovinare il suo piano di vittoria: ad ogni cordolo si raggiungeva il limite e ogni piccolo spazio era buono per incalzare l’acerrimo avversario. Ma in entrambe le gare Tiraferri alla fine ha fatto capire chi comanda: due gare ricche di emozioni e di colpi di scena nelle quali il giovane pilota romagnolo si è imposto, conquistando anche la prima posizione nella classifica finale di questo campionato italiano. Ma, Corsi, è comunque degno non solo di un applauso, ma anche di una standing ovation: ha regalato a questo campionato 2010 una marcia in più e tante belle sfide. Due volte secondo in gara 1 e 2, secondo nella classifica finale, Corsi ha incorniciato una stagione sempre ai massimi livelli. Terzo gradino del podio di giornata e di campionato Simone Bartolini al termine di una stagione molto positiva.

70_mono.jpg

SCOOTER 70 EVOLUTION MONOMARCA POLINI
Due gare da cardiopalmo, divertenti ed appassionanti. Leader indiscusso della giornata è stato Mirko Giovacchini, che con la determinazione di mantenere salda la sua leadership in campionato, ha dominato le prove libere, le cronometrate e le due gare. Dominatore assoluto ha fatto suo il titolo tricolore di questa classe. Altra star della giornata è stato Carlo Luigi Gurrieri: il giovane bergamasco ha disputato due gare al limite conquistando due secondi posti nonostante delle prove non brillanti. Una performance, confermata dalla vittoriosa sfida con il laziale Angelo Fontana. Il duello tra Guerrieri e Fontana ha avuto inizio in Gara 1 ed è continuato in Gara 2 anche se in entrambe le manche è stato il bergamasco ad avere la meglio.

big_evo.jpg

SCOOTER 94 BIG EVOLUTION
Ricca di emozioni questa classe che ha visto il debutto di Matteo Tiraferri. Dopo aver conquistato la pole position, Tireferri si imposto anche in entrambe le gare, salendo sul primo gradino più alto del podio di giornata. Il leader di campionato, Mathia Beatrizzotti, ha provato in ogni modo ad ostacolarlo, ma il margine conquistato dal romagnolo nelle prime fasi di gara non gli ha lasciato possibilità di replica. Dopo due gare all’inseguimento Beatrizzotti con un terzo e un secondo posto ha comunque centrato l’obiettivo di fare sua la vittoria del tricolore di questo Trofeo. Alle spalle di Beatrizzotti, terzo gradino del podio di giornata per Federico Ciacci. La classifica di campionato è completata da Christian Mammi, in gara malgrado una spettacolare caduta delle prove della mattinata.

CAMPIONI_2010.jpg

CLASSIFICHE

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN
GARA 1

1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Bartolini; 4. Perazzini; 5. Gabellini; 6. Longo; 7. Boccacci; 8. Ziarelli; 9. Gellner; 10. Calce; 11. Bojmistruk; 12. Ferrir; 13. Bettucci; 14. Valappia; 15. Angeli; 16. Fogliani; 17. Desoignies.
GARA 2
1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Bartolini; 4. Ziarelli; 5. Calce; 6. Boccacci; 7. Bettucci; 8. Bojmistruk; 9. Gellner; 10. Ferir; 11. Valappia; 12. Fogliani; 13. Desoignies.
IN CAMPIONATO
1. Tiraferri 270; 2. Corsi 241; 3. Bartolini 165; 4. Ziarelli 131; 5.Calce 86; 6. Perazzini 71; 7. Sisti 65; 8. Gabellini 58; 9. Longo 50; 10. Fogliani 43; 11. Basile 39; 12. Leonardi 34; 13. Angeli 33; 14. Del Sorbo 29; 15. Picca 22; 16. Boccacci 19; 17.Urbano 15; 18. Bettucci 15; 19. Anastasi 14; 20. Mendogho 14; 21. Gandolfo 14; 22. Sambucci 8; 23. Rossetti 5.

TROFEO SCOOTER 70 EVOLUTION 
MONOMARCA POLINI
GARA 1

1. Giovacchini; 2. Gurrieri; 3. Fontana; 4. Linguerri; 5. Nardo; 6. Zaccaria; 7. Garzaro; 8. Fabbri; 9. Serventi; 10. Kozel.
GARA 2
1. Giovacchini; 2. Gurrieri; 3. Fontana; 4. Garzaro; 5. Nardo; 6. Zaccaria; 7. Fabbri; 8. Kozel.
IN CAMPIONATO
1. Giovacchini 190; 2. Gurrieri 172; 3. Fontana 168; 4. Fabbri 138; 5. Serventi 133; 6. Garzaro 127; 7. Nardo 120; 8. Linguerri 100; 9. Zaccaria 74; 10. Nardi 47; 11. Quartarone 40; 12. Ceriotti 37; 13. Delicato 32; 14. Iovine 25; 15. Valente 25; 16. Losappio 22; 17. Capraro 17; 18. Scimè 13; 19. Nardini 12; 20. Dalpiano 10; 21. Tognarelli 3.

_AGD6637.jpg

TROFEO SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN
GARA 1

1. Tiraferri; 2. Beatrizzotti; 3. Ciacci; 4. Mammi; 5. Vitali; 6. Danieli.
GARA 2
1. Tiraferri; 2. Beatrizzotti; 3. Vitali; 4. Ciacci; 5. Mammi; 6. Danieli.
IN CAMPIONATO
1. Beatrizzotti 219; 2. Mammi 193; 3. Vitali 148; 4. Ciacci 94; 5. Danieli 92; 6. Tedeschi 86; 7. Fregoni 74; 8. Frisoni 63; 9. Carlotti 53; 10. Corsi 50; 11. Tiraferri 50; 12. Zanetti 37; 12. Zanetti 37; 13. Giannoni 24; 14. Moretti 20; 15. Nardini 20; 16. Rapicavoli 16; 17. Bruzzone 10; 18. Perina 4; 19. Cordioli 3; 20. Del Sorbo 0.

150_pit.jpg

SPETTACOLO VERO

La prova conclusiva sulla pista di Pomposa della Polini Italian Cup 2010 riservata alle Pit Bike e alla MiniGP GRC-Polini è stata senza dubbio una delle più belle dell’intera stagione, laureando campioni italiani Alessio Corneti, Devis Catellani, Simone Mazzola.

XP 110 4T XP 125 STREET

Nelle due gare si sono imposti due piloti completamente diversi, sia per carattere, sia per stile. Nella prima ha avuto la meglio Davide Mantovi, che con il secondo posto di Gara 2 è salito sul gradino più alto del podio di giornata. In gara 2 è stato Carmine Napodano ha tagliato per primo il traguardo anche se dopo le verifiche tecniche è stato tolto dall’ordine d’arrivo per irregolarità. Il giovane Alessio Corneti si è così trovato su un piatto d’argento, la seconda posizione di giornata, ma cosa ben più importante il titolo tricolore di questo Trofeo che si è aggiudicato con più di cinquanta punti sul vice-campione Mattia Gollini, terzo sul podio di quest’ultima gara.

110_pit1.jpg

XP 150 4T XP 65 2T OPEN
Giornata tutta da incorniciare per il “veterano” Devis Catellani. Dopo una mattinata passata in infermeria a causa di una fastidiosa forma allergica che gli ha impedito di disputare le prove libere e la prima sessione di prove cronometrate. Lasciati alle spalle i problemi fisici, una volta in pista, Catellani ha fatto sua la pole position, centrando anche la vittoria delle due gare. Cinquanta punti davvero importanti che hanno sancito la conquista dell’ennesimo titolo italiano. Alle spalle di Catellani, sia in gara che in campionato, si è confermato in seconda posizione Guido Fulgoni. Terzo posto infine per Agostino Ammirata.

minigp1.jpg

MINI GP GRC-POLINI
Grandi performance anche da parte dei giovanissimi partecipanti a questo Trofeo; piccoli talenti dotati di grande determinazione e carica agonistica. Assente a quest’ultimo appuntamento Daniele Santi che ha così purtroppo perso la leadership di campionato. Due gare impegnative, ricche di testa a testa, dominate dal giovanissimo “classe 1996” Simone Mazzola. Scattato sempre bene in entrambe le gare, Mazzola ha fatto sua la prima posizione nella frazione iniziale dopo una lotta serrata con Thomas Tiezzi. Tiezzi, da parte sua, ha invece vinto Gara 2. Mazzola con un primo e un secondo posto si assicura la prima posizione di giornata e la conquista del titolo tricolore. Chiudono la top-three della prova di Pomposa, Manuel Perseghin e Davide Maio.

CLASSIFICHE

TROFEO PIT BIKE XP 4T 110 OVER – XP 125 4T STREET
GARA 1

1. Mantovi; 2. Corneti; 3. Moreschi; 4. Bonomelli; 5. Schirò; 6. Cuttitta; 7. Giambrone; 8. Ferretti; 9. Camorcia; 10. Risi L.; 11. Lorenzi; 12. Linfozzi; 13. Fioravanti.
GARA 2
1. Corneti; 2. Mantovi; 3. Schirò; 4. Ferretti; 5. Cuttitta; 6. Camorcia; 7. Bonomelli; 8. Giambrone; 9. Moreschi; 10. Lorenzi; 11. Linfozzi.
IN CAMPIONATO
1. Corneti 261; 2. Gollini 175; 3. Schirò 155; 4. Moreschi 143; 5. Bonomelli 128; 6. Napodano 117; 7. Mantovi 113; 8. Giambrone 94; 9. Cuttitta 92; 10. Camorcia 88; 11. Ferdani 68; 12. Ferretti 55; 13. Lorenzi 39; 14. Linfozzi 35; 15. Giuranna 32; 16. Risi L. 30; 17. Ammirata 17; 18. Fioravanti 12; 19. Feroldi 6; 20. Risi F. 0.

TROFEO PIT BIKE XP 4T 150 OPEN - XP65 2T
GARA 1

1. Catellani; 2. Fulgoni; 3. Ammirata; 4. Ferreri; 5. Gollini; 6. Panizzolo; 7. Poggi; 8. Milani; 9. Gianfreda; 10. Paccagnella; 11. Stermieri.
GARA 2
1. Catellani; 2. Fulgoni; 3. Ammirata; 4. Ferreri; 5. Panizzolo; 6. Milani; 7. Gollini; 8. Poggi; 9. Gianfreda; 10. Giuranna; 11. Paccagnella.
IN CAMPIONATO
 1. Catellani 263; 2. Fulgoni 214; 3. Gollini 153; 4. Ammirata 151; 5. Ferreri 117; 6. Panizzolo 97; 7. Paccagnella 93; 8. Gianfreda 92; 9. Poggi 77; 10. Vacchelli 71; 11. Milani 53; 12. Caiti 45; 13. Annesi 31; 14. Giulietti 31; 15. Tomassini 30; 16. Rolandi 24; 17. Dragoni 24; 18. Santini 21; 19. Stermieri 15; 20. Giuranna 6; 21. Risi 0.

TROFEO MINIGP 50 GRC-POLINI
GARA 1

1. Mazzola; 2. Perseghin; 3. Maio; 4. Ruiu; 5. Camilletti.
GARA 2
1. Mazzola; 2. Perseghin; 3. Maio; 4. Ruiu; 5. Camilletti.
IN CAMPIONATO
 1. Mazzola 186; 2. Santi 149; 3. Camilletti 114; 4. Ruiu 110; 5. Perseghin 98; 6. Suvio 88; 7. Maio 82; 8. Mazzocchi 50; 9. Truzzi 26.